lab cucine torino

La guida essenziale alla cucina open space: 20 originali idee soluzioni ed esempi reali

 

La cucina Open space, nella scelta degli italiani, continua la sua inarrestabile crescita  e a quanto sembra la corsa, nel gradimento delle famiglie e dei progettisti, non pare destinata a rallentare nel prossimo futuro.

 

I motivi di questo grande successo cercheremo di esaminarli nel seguito di questo post dove proveremo anche a rispondere alle seguenti domande:

 

  • cosa si intende esattamente per cucina Open space ?
  • quali sono i tratti caratteristici e come si riconosce  questa soluzione          d’arredamento della cucina componibile?

Mostreremo inoltre diverse immagini utili per chi desidera raccogliere qualche idea su come arredare un open space.

 

Infine, presenteremo alcuni esempi pratici di realizzazione di cucina open space, da cui sarà possibile ricavare  ispirazioni.

 

 Quindi, cominciamo subito dalla definizione del termine cucina Open space.  

 




Cosa vuol dire Cucina Open Space

 

Iniziamo subito col precisare che l’uso del termine Open space 

( dall’inglese spazio aperto),nel settore arredamento ha origine nell’ambito dell’arredo per ufficio dove questa modalità di allestimento ha avuto un larghissimo impiego.

 

Nel caso dell’abitazione, il termine cucina Open space, si utilizza quando si è in presenza di un ambiente unico, senza ripartizioni strutturali, che  collega la cucina  con la zona giorno.

 

Possono essere integrati i seguenti spazi: l’area del pranzo, il soggiorno,  il vero e proprio salotto e l’ingresso. 

 

 

 

Quindi, come possiamo facilmente intuire, nello stesso ambiente  vengono integrate funzioni abitative differenti.

 

Vi sono svariati modi di indicare la cucina Open space, tra gli altri, segnaliamo i seguenti  termini che si riferiscono allo stesso concetto: cucina a vista, cucina a giorno, cucina aperta, cucina living.

 

 

Agli italiani piace la cucina a giorno

 

Secondo una ricerca di Casa Doxa, l’Osservatorio Nazionale sugli italiani e la casa, diretto da Paola Caniglia (numero 252 di Ambiente Cucina), negli ultimi 2 anni circa il 40% di chi ha acquistato casa ha scelto una soluzione con cucina a vista.                          

 

Si tratta di una percentuale importante che ci  indica come si evolve, nelle abitudini degli italiani, il modo di vivere la casa.

 

Infatti, anche un gran numero di coloro che decidono di ristrutturare la propria abitazione, si orientano verso una soluzione che integra la zona giorno con la cucina in versione Open space.

 

 

 




Gli anni ' 80 segnano l'inizio di una

nuova tendenza: la cucina Open space

 

Possiamo dire che questa  tendenza, nella scelta della cucina a giorno, si è andata sempre più affermando a partire dagli anni ’80, principalmente per i motivi che indichiamo di seguito:

 

1.    Necessità di contenere i costi delle abitazioni ottimizzando la                           distribuzione degli spazi.

2.   Nuova tendenza nell’architettura moderna che predilige gli ambienti              aperti.

3.   Mutati comportamenti sociali nella fruizione dell’ambiente cucina.

 

Analizziamo un po’ più nel dettaglio questi motivi nello stesso ordine.



1 _ La scomparsa del corridoio per

ottimizzare la distribuzione interna

 

Il primo motivo è di tipo economico e riguarda il costo delle abitazioni; ovvero è legato alla necessità di ottimizzare la distribuzione delle aree all’interno della casa, per contenere il prezzo complessivo, eliminando quella che in molti casi è considerata un’area dell’ambiente domestico poco utilizzata.

 

Stiamo parlando del corridoio o dell’ingresso, inteso come ambiente a se stante.

 

In effetti nella maggior parte delle abitazione questo spazio della casa è sovente poco impiegato e serve principalmente come separazione degli ambienti o come area di accesso alle varie stanze.

 

I sostenitori dell’ idea spazio a giorno, o coloro che prediligono tutta la zona giorno in modalità aperta, ovviamente sono convinti che dell’ingresso, o ancor di più del corridoio, in una casa se ne possa fare a meno, con evidenti economie sui metri quadri acquistati.

 

Oppure, nel caso di ristrutturazioni di abitazioni esistenti, che lo spazio dell’ingresso  possa essere messo a beneficio di altri ambienti, che risulteranno  così più ampi e pertanto più vivibili.

 

 




2 _ Spazi aperti nuovo orientamento

nell'architettura moderna

 

Il secondo motivo può essere ricondotto ad una tendenza nell’architettura

moderna; cioè quella di creare spazi aperti e quindi più ampi,  favorendo un uso collettivo degli ambienti  che diventano aree flessibili e multifunzionali della casa.

 

Non saprei, a dire il vero, se questo nuovo orientamento nell’architettura moderna, si è manifestato come  causa  di una  nuova tendenza nelle abitudini e nuovi comportamenti delle famiglie nel vivere la casa, o come effetto di un mutato comportamento sociale nelle relazioni all’interno degli ambienti domestici.

 

Comunque stiano le cose, questa è la nuova tendenza nei comportamenti sociali, descritta molto bene da Caterina Satta, sociologa della famiglia e della vita quotidiana, presso l’Università di Bologna, nell’intervista riportata recentemente su Casa & Design.      

 

La professoressa Satta  afferma tra l’altro: “Oggi invece la cucina è un luogo da mostrare e in cui vivere, sia nella dimensione privata per esempio con i bambini, sia con l’ospite”.

 




3 _ Le aree si uniscono in un ottica di casa

più contemporanea

 

Il terzo motivo, che ha contribuito al grande successo della cucina Open space, riguarda una visione più contemporanea, moderna della casa e in particolar modo relativa all’utilizzo della cucina e degli spazi circostanti.

 

Infatti nella cucina Open space le due zone, l’area dedicata alla preparazione dei pasti e quella dedicata allo socialità e all’accoglienza, si fondono in un tutt’uno  senza separazione.

 

Quindi le aree funzionali che molto spesso si individuano nel contesto cucina Open space sono: la zona cucina, l’area dedicata al pranzo, il salotto e l’area ingresso. 

 

 

 

Come organizzare una cucina Open space :

alcuni esempi pratici

Riportiamo a seguire 2 esempi reali di trasformazioni di alloggi per ricavare la cucina in versione open space.

 

Si tratta di due differenti  situazioni che abbiamo avuto modo di seguire nella trasformazione e nell’allestimento.

 

Ci sembra utile riportare questi due soluzioni in quanto sono rappresentative di due differenti esigenze di trasformazione.

 

Nel primo caso l’alloggio è di medie dimensioni e tuttavia i futuri sposi desiderano adattare la casa affinché consenta loro un uso più libero degli ambienti con uno spazio giorno unico senza frammentazioni.

 

Il secondo caso, invece presenta una abitazione più ampia dove il desiderio di realizzare la cucina in versione open space nasce dalla volontà di collegare  la zona giorno all’ ambiente  cucina.

 

 


Esempio 1 -

Realizzazione di un ambiente cucina open space

in un alloggio di medie dimensioni

 

L’esempio che riportiamo è un caso reale riguardante una coppia di futuri sposi, Manuela e Davide che ci sottopongono la seguente richiesta:

 

 

Gentili arredatori di Lab Cucine Torino, Gentile Angelo

siamo una coppia giovane, entrambi di 24 anni, abbiamo programmato di sposarci il prossimo anno e andare a vivere nella casa che era di mia nonna qui in Canavese.

 

L’alloggio, che necessita di essere ristrutturato, è sicuramente sufficiente per iniziare la nostra avventura di coppia in quanto misura circa 80 mq. e dispone di un ampio terrazzo.

 

Tuttavia ci sembra che possa essere migliorato nella distribuzione, ma non sappiamo come fare per adeguare gli spazi della casa alle nostre esigenze, pertanto vogliamo chiedere a voi qualche consiglio.

 

In particolare la cucina, come è attualmente disposta, è sempre poco illuminata da luce naturale ed essendo relativamente piccola non permette di accogliere ospiti adeguatamente.

 

Inoltre, adesso l’alloggio risulta frammentato in ambienti piccoli e poco fruibili.

 

Ci piacerebbe ricavare una cucina open space, più ampia aperta verso il soggiorno, in grado di poter accogliere ospiti e in ultimo non ci dispiacerebbe inserire nel soggiorno un caminetto che possa riscaldare la zona aperta.

 

 

Da una prima osservazione della pianta dell’alloggio rileviamo i seguenti limiti:

 

 

  • Eccessiva frammentazione degli ambienti
  • Cucina poco utilizzabile con ospiti
  • Cucina esposta a nord quindi con scarsa illuminazione naturale
  • Cucina senza accesso diretto all’ampio terrazzo

Nuova soluzione area giorno con cucina open

space

 

Nuova soluzione proposta il dopo NUOVA PROPOSTA PIANTA PROGETTO 1
INTERVENTI PROPOSTI
Descrizione della nuova soluzione. Indirizzo degli interventi

 

Il primo importante intervento che abbiamo proposto a Manuela e Davide è stato quello di invertire la posizione della cucina con quello della camera.

 

Questa soluzione ha permesso di ottenere un deciso miglioramento circa l’esposizione alla luce naturale sia della cucina che di tutta l’area a giorno, consentendo inoltre di creare in questo modo la cucina Open space.

 

Tutta la restante parte dell’alloggio è stata integrata in un unico importante ambiente a pianta aperta dove sono state ricavate le seguenti aree : Area cucina con penisola (così come richiesto dai clienti)Area pranzo area soggiorno area ingresso

 

Come vediamo dalla nuova disposizione, si è ottenuto in questo modo anche un comodo accesso al terrazzo, che nella bella stagione diventa un prolungamento del soggiorno consentendo un maggior utilizzo di questo spazio esterno.

 


Esempio 2 -

Realizzazione di un ambiente cucina Open space

in un alloggio di ampie dimensioni

 

Passiamo ora al secondo esempio di realizzazione di cucina Open space riguardante un alloggio di dimensioni più ampie rispetto all’esempio riportato in precedenza.

 

Richiesta

 

Gentili progettisti di Lab Cucine Torino, mi chiamo Gigliola. con mio marito e i nostri due bambini abbiamo appena acquistato un appartamento a San Benigno Canavese, che ci piace molto perché è piuttosto ampio ma vorremmo posizionare la cucina in modo che sia maggiormente collegata all’area pranzo e al salone.

 

Attualmente la cucina e la zona pranzo sono totalmente separate mentre a noi piacerebbe che le due funzione fossero nello stesso ambiente, allo stesso tempo vorremmo che la cucina fosse collegata al salone adiacente così da avere un accesso diretto a una area pranzo più ampia da utilizzare con gli ospiti.

 

Ci piace avere spesso amici e parenti a pranzo quindi pensiamo che le due aree collegate, cucina e salone in versione Open space, possano rispondere meglio alle nostre esigenze, ci potete dare qualche suggerimento?

 

PIANTINA ATTUALE PROGETTO 2

considerazioni

 

Proposta di collegamento cucina open space con

area soggiorno

 

 

In questo caso le motivazioni che spingono verso la trasformazione della cucina in versione Open space sono piuttosto differenti dall’esempio riportato in precedenza.

 

Qui l’esigenza di creare una cucina in versione Open space scaturisce sopratutto dal desiderio di modernizzare l’assetto degli ambienti e di indirizzare ad un uso più moderno la cucina e il salone contiguo, in linea con le nuove tendenze abitative.

 

Come possiamo vedere dalla nuova sistemazione degli ambienti la proposta si è indirizzata a collocare la composizione cucina in quello che in precedenza era l’area pranzo e aprire questo ambiente verso il salone in modo da renderli direttamente collegati.

 

L’area della cucina permette ancora di soddisfare le funzioni pranzo ordinarie per la famiglia, mentre per le occasioni più importanti è disponibile l’area tavolo più grande nel salone collegato.

 

Il collegamento della cucina con l’ampio salone consente una migliore relazione delle persone facilita agevola ,,,,,,

 

Nuova soluzione proposta il dopo con i vari progetti

NUOVA PROPOSTA PROGETTO 2



Aspetti della cucina Open space



La cucina Open space, una soluzione

dal carattere forte

 

La cucina Open space è una cucina che ama mostrarsi ma all’occorrenza sa come essere riservata e quasi mascherare i propri strumenti di lavoro.

 

Colonne a tutta altezza che si snodano su tutta la parete , il massimo del contenimento e tutto organizzato  all’interno, per ottenere un ordine visivo d’insieme.

 

Piani cottura ad induzione perfettamente a filo e lavello a scomparsa 

totale, tutte le più moderne  tecnologie a nostra completa disposizione.

 

 

 

La cucina Open space ama la convivialità sia quella di tutti i giorni, utilizzando  grandi penisole snack, che quella delle grandi occasioni dove è capace di dare il meglio di se intrattenendo gli ospiti siano essi gli  amici o i parenti, con l’utilizzo di ampi e comodi tavoli. 

 

 

La cucina Open space è la protagonista indiscussa della casa, capace di rendere spettacolare  l’ambiente cucina  e di fondersi armoniosamente con la zona  giorno.


Un unico grande ambiente fluido e accogliente

 

La scelta della cucina Open space pur dettata dal piacere, desiderio o necessità di creare un unico spazio aperto verso il soggiorno può presentarsi nella realizzazione pratica, in diverse modalità, che  rappresentano le diverse interpretazioni che questa idea di ambiente può assumere.

 

 

Il comune denominatore delle varie soluzioni rimane in ogni caso un’idea di abitazione moderna in cui le diverse aree funzionali si fondono tra loro per creare un unico grande ambiente multifunzionale, accogliente e conviviale. 

 

 

La cucina Open space nelle varie tipologie di

ambiente

 

 

Vediamo ora alcuni esempi di allestimenti nelle  3 principali modalità  di configurazione della cucina open space:

 

  •  Open space totalmente aperto
  •  Open space semi-comunicante
  •  Open space separato da elementi d’arredo


Totalmente aperto

 

In questa configurazione  le quattro aree solitamente interessate, ingresso, cucina, sala pranzo e salotto, si integrano in un unico  spazio comune.

 

Il risultato che si ottiene è ovviamente una relazione molto forte di tutte le diverse funzioni che scandiscono le varie fasi della giornata.



Zone semi-comunicanti

  

Aperture parziali e mantenimento di alcune pareti dove necessario;

In questa soluzione le aree mantengono il loro spazio ben definito anche se in comunicazione con le altre aree adiacenti.

 

Ritroviamo quindi alcune pareti non necessariamente a tutta altezza, come a creare delle quinte.

 

A volte questa soluzione, in fase di ristrutturazione di un alloggio, viene adottata per una disposizione strutturale che impedisce un’apertura totale degli ambienti.

 

Anche questa variante ha molti aspetti interessanti, in quanto si possono creare dei percorsi tra le zone  molto fluidi e continui, rendendone  piacevole l’utilizzo.



Separato da una libreria

 

In questo esempio l’ampio ambiente è diviso da una libreria interparete a struttura metallica, di grande attualità.

 

Quando gli spazi lo consentono, una libreria molto aperta posizionata tra due aree funzionali può essere una soluzione oltre che di schermo anche di contenitore di oggetti per uso comune o specifici.

 

Come ad esempio , nel caso di una separazione tra la cucina e la zona pranzo, i vani  possono essere utilizzati per riporre utensili e oggetti vari della cucina, oltre a libri e oggetti decorativi.

 

Ogni zona risulta ben definita nella propria funzione, mantenendo  una visione totale dell’ ambiente e comunque sempre in relazione tra loro.

 


Separato dalla vetrata

  

Sempre più frequente la scelta di una divisione in vetro come elemento di separazione tra la cucina e la zona giorno.

 

Di grande fascino, la vetrata a tutta parete, crea un ambiente raffinato e ricercato.

 

Elemento decorativo, la vetrata scherma, ma all’occorrenza da la possibilità di ritrovare l’intimità della zona cucina.

 

Diverse le tipologie che le aziende produttrici propongono, possono diventare dei veri e propri elementi d’arredo, quando la scelta avviene tra quelle con vetro decorato.  



Vantaggi e limiti della cucina Open Space

    

I PRO E CONTRO DELLA CUCINA OPEN SPACE 

 

A FAVORE DELLA CUCINA OPEN SPACE 

  • Agevola le relazioni tra i familiari e con gli ospiti
  • Consente il facile controllo dei bambini se presenti nell’area                             giorno 
  • Permette di avere spazi più luminosi
  • Aiuta ad ottenere spazi più ampi
  • Offre maggiore versatilità nell’uso degli ambienti

CONTRO LA CUCINA OPEN SPACE

  • Odori che dalla cucina si diffondono all’area circostante
  • Obbligo di tenere la cucina sempre in ordine
  • Elementi della cucina a vista  (lavello, cottura ecc.) 

COME RIMEDIARE ( in ordine)

  • Una buona cappa può tranquillamente evitare questo                                       inconveniente
  • Solitamente la cucina a giorno permette di avere più spazio                             contenitivo  agevolando il  riordino dell’ambiente 
  • Opportunamente coordinati gli elementi indicati possono                                 risultare gradevoli alla vista

 

 

Ma allora in definitiva la cucina Open space per chi è adatta?

Risolve quali necessità?

Va bene per la casa grande o per l’abitazione più contenuta ? E’ più adatta per le famiglie o per le coppie?

 

 

La cucina Open space è adatta ad essere utilizzata in diverse situazioni e come abbiamo potuto vedere aiuta a risolvere le più svariate  necessità.

 

Infatti è una configurazione  che può essere adottata persino da coloro che hanno necessità di creare una propria zona di lavoro all’interno dello spazio domestico. 

 

Si chiama smart working o modalità di lavoro in remoto; oggi, nel vivo di questa drammatica  emergenza sanitaria causata dalla diffusione del virus Covid 19, purtroppo questo  argomento è  di pressante attualità.

 

 

 

Conclusioni

Abbiamo descritto  i motivi alla base del successo della soluzione cucina Open space  e illustrato  alcune soluzioni compositive di cucine  in questa modalità.

   

Ma al di la degli evidenti vantaggi che questa soluzione compositiva permette di ottenere,  la si sceglie principalmente perché, ribadiamo, si predilige un uso moderno della casa in una visione più contemporanea dell’ambiente domestico.

 

 

 

Ci auguriamo che in questo articolo  abbiate trovato spunti interessanti e utili  a  guidarvi nella realizzazione della vostra prossima cucina Open space. 

 

Se avrete voglia di condividere con noi il progetto della vostra cucina saremo lieti di offrirvi tutto il supporto utile a ricercare la migliore soluzione.

 

Per ulteriori approfondimenti vi invitiamo a contattarci.

 

Vi aspettiamo presto. Grazie.   

Exit mobile version